Le feste religiose

Le feste religiose

per il popolo ischitano rappresentano momenti molto sentiti e si cerca

di mantenere inalterate le tradizioni.

Molte sono le chiese sull’isola e molti i Santi Patroni dei luoghi e quindi molte Le feste religiose da onorare

Vi parleremo delle feste più “importanti”

San Giovan Giuseppe della Croce è il patrono del comune di Ischia e Compatrono dell’isola.

I festeggiamenti cominciano la prima domenica di settembre e durano 4 giorni per tutto il

Borgo di Ischia Ponte.

Santa Restituta, partire paleocristiana, è la patrona di Lacco Ameno e compatrona di Ischia.

I giorni dedicati alla Santa sono ben 11, dall’8 al 18 maggio con una suggestiva processione

nel giorno 17.

San Vito Patrono di Forio si onora dal 14 al 17 luglio. Le manifestazioni religiose si alternano

con manifestazioni ludiche, mercativi, banda con sbandieratori e fuochi pirotecnici.

Sant’Anna si festeggia nel borgo di Ischia Ponte il 26 luglio e culmina con una spettacolare gara di

barche allegoriche econ il pittoresco “incendio” del Castello Aragonese.

Santa Maria Maddalena  Patrona di Casamicciola Terme ricorre il 22 luglio . Nei giorni precedenti

la statua della Santa viene portata in processione per il paese e il 22 dopo la celebrazione

della Santa Messa i festeggiamenti continuano con musica e fuochi pirotecnici.

Home

0 - 0

Thank You For Your Vote!

Sorry You have Already Voted!