Home

XMAS Casamicciola 2023

IMG_8658-150x150 Home

L’8 dicembre 2023 prenderà via il natale targato Casamicciola Terme, con l’arrivo del nuovo Sindaco On.le GIOSI FERRANDINO 

IL NATALE CASAMICCIOLESE sarà pieno di avvenimenti e serate indimenticabili……

 

8 dicembre

 

Accensione luminarie
Chiesa dell’Immacolata – Sentinella – Ore 10.30
Messa solenne della Immacolata
a seguire in Piazzetta Regina Margherita
Concerto Banda Musicale “Città di Forio”

 

9 dicembre

 

Basilica di Santa Maria Maddalena – ore 16.00 e ore 17.00
Tableaux Vivants da Caravaggio

 

14 dicembre

 

Nuova sede via Eddomade – ore 17.00
Tombolata solidale
Catena Alimentare Nunzia Mattera

 

16 dicembre

 

Basilica Santa Maria Maddalena – ore 19.00
Gospel voices

 

17 dicembre

 

Hotel Cristallo – ore 19.00
Tombolata solidale Inner Wheel club Ischia

 

23 dicembre

 

Piazza Marina – Ore 20.30
Discoteca sotto le stelle con Joey Steel

 

24 dicembre

 

Centro cittadino – ore 10.30
Sfilata della banda musicale
Aurora Città di Panza con majorette
Area Giochi del Pio Monte – ore 11.30
Arriva Babbo Natale
Piazza Marina – ore 12.00
Christmas brunch
con baccalà fritto e pizza di scarole
Live music di Giovanni Apetino band

 

25 dicembre

 

Chiesa del Convento dei Padri Passionisti – Ore 19.30
Concerto di Natale

 

26 dicembre

 

Piazza Marina – Ore 21.00
RadioFunk – Jamiroquai cover band

 

27 dicembre

 

Piazza Marina – Ore 18.30
Michael Bublé cover band

 

28 dicembre

 

Nuova Sede di Via Eddomade – Ore 19.00
Tombolata solidale
Catena Alimentare Nunzia Mattera

 

29 dicembre

 

Piazza Marina – ore 21.00
Enzo Avitabile con i Bottari
& Black Tarantella in concerto

 

30 dicembre

 

Chiesa di Sant’Antonio da Padova – Ore 19.00
Simply Gospel Choir in concerto

 

31 dicembre

 

Piazza Marina – ore 12.00
Brunch di fine anno
Baccalà fritto e pizza di scarola
Live music con Ciro Mozart e Manuela Elia

Piazza Marina – Ore 23.00
Aspettando il 2024: show di fine anno
con dj Gianpiero Giangregorio e dj Igor Monti
live music con: Personal, Giovanni Apetino,
Ciro Mozart con Manuela Elia

 

1 gennaio 2024

 

Basilica di Santa Maria Maddalena – ore 17.30
Santa Messa
Molo di sopraflutto del porto – Ore 19.00
Benvenuto 2024! Show di fuochi pirotecnici
Chiesa del Convento dei Padri Passionisti – Ore 20.00
Concerto di Capodanno

 

2 gennaio 2024

 

Piazza Marina – ore 15.00
Frozen: la nostra storia
Musical con i personaggi del film

 

3 gennaio 2024

 

Basilica di Santa Maria Maddalena – ore 16.00 ed ore 17.00
Tableaux Vivants da Artemisia Gentileschi

 

5 gennaio 2024

 

Sul corso principale del paese – Ore 15.30
“Magia sul corso”, spettacolo circense

 

6 gennaio 2024

 

Sul corso principale del paese – Ore 11.00
Sfilata Banda Musicale Città di Forio
Strade principali e Piazza Bagni – ore 15.30
Arriva la Befana con spettacoli, animazione
e consegna doni ai bambini

Home

natalecasamicciola Home

XMAS 2023 Ischia

XMAS Ischia 2023 si parte in allegato la locandina con il programma 

Il comune di Ischia trà i più grandi dell’isola, anche quest’anno ha preparato un affascinante programma natalizio per far divertire grandi e piccini in un’atmosfera natalizia degna di tale nome!

Si parte Venerdi 8 Dicembre ore 15.30 parata di Natale da Piazza Antica Reggia fino a Piazzetta San Girolamo con i personaggi di Fantasilandia 

un emozione tutta da vivere

nataleischia Home

VisitIschia

Home

Forio XMAS 2023

arisa-240x300 Home
Forio Xmas 2023
aree-di-sosta-240x300 Home

Forio Xmas 2023

PROGRAMMA SPETTACOLI/EVENTI

 
Forio Xmas 2023, un Natale carico di effetti speciali!
Arisa, I Parsifal, SLF, Clementino, Emanuela Aureli, Dj Giorgio Prezioso,
 
Rita Ciccarelli & Flowing Gospel,
 
gli Arteteca, Denise King e i Matia Bazar: i protagonisti di un cartellone con tutta la magia del natale.
 
 
Musica, divertimento, tradizioni e tanta voglia di stare insieme:
 
il ricco calendario di Forio Xmas 2023 degli eventi natalizio proposto dal Comune di Forio,
“Isola Illuminata – Forio Christmas 2023”
 
è cadenzato da tanti imperdibili grandi eventi e appuntamenti musicali che
 
coinvolgono l’intero territorio e tutte le fasce d’età,
oltre che da incontri legati alla cultura e alla tradizione.
 
“Se ci fermiamo a pensare ad un ricordo
 
felice legato alle festività natalizie – commenta il sindaco d Forio, Stani Verde -,
 
non possiamo non pensare ad una melodia, ad una festa in musica
 
che ci ha fatto sorridere insieme ad amici e familiari.
 
Ecco, per questo Natale l’intero territorio del comune di Forio
 
farà da palcoscenico naturale a tanti appuntamenti musicali,
 
in un percorso che toccherà la tradizione e la contemporaneità di una festa che coinvolge grandi e piccini”.
 
 
“Attraverso i classici appuntamenti del nostro e i grandi eventi di questa edizione,
 
ci riapproprieremo delle nostre piazze in un modo nuovo
 
– aggiunge l’assessore al turismo Jessica Maria Lavista – ,
 
vivendo appieno lo spirito natalizio di condivisione e comunità.
 
Non mancheranno le novità, come il Gran Veglione di Capodanno
 
in piazza e molto altro ancora in un programma che prova a contenere un dono per tutti”
 
Un programma vivo e coinvolgente, che è caratterizzato dalla presenza di grandi artisti nazionali ed
 
internazionali che per un lungo e colorato mese renderanno il Natale di Forio ancora più intenso e indimenticabile.
 
Si parte con la tradizionale cerimonia dell’accensione delle luminarie natalizie con “Che luce sia!”
 
giovedì 7 dicembre alle ore 21.00
 
in via Marina, con la straordinaria voce di Arisa, artista femminile del momento!
 
Sabato 9 dicembre sarà la volta del concerto de “I Parsifal” la vera cover band dei Pooh, che si esibirà dalle ore 20.00 nel centro di Panza
 
in una serata caratterizzata anche da assaggi enogastronomici
della tradizione natalizia.
 
Via Marina, sabato 17 dicembre alle ore 20.00, ospiterà l’evento
 
“SLF in concerto con Vale Lambo, Lele Blade, Yung Snapp e MV Killa”,
 
un evento di musica ed adrenalina allo stato puro.
 
Domenica 17 dicembre, invece, a Panza dalle ore 20.30 risuoneranno le note della “Gibsoul Band and Night Day Group”
 
con uno spettacolo immerso tra sapori e tradizione enogastronomica,
 
mentre le note del pianoforte suonato dal musicista italo-argentino
 
Daniel Rivera ricreeranno magiche atmosfere
 
nell’Arciconfraternita Santa Maria di Visita poveri mercoledì 20 dicembre dalle ore 18.00.
 
Il weekend che precede il Natale riserva ancora grandi sorprese: giovedì 21 dicembre a Forio
 
con inizio alle ore 20.00 vi sarà l’imperdibile show dell’imitatrice
 
Emanuela Aureli
 
e venerdì 22 dicembre torna
la “Notte Bianca” con “Accendi la Notte”
caratterizzata da musica diffusa al centro e nell’area portuale di Forio,
con special guest il rapper Clementino.
 
Sabato  23 dicembre, infine, grande
divertimento in piazza a Panza alle ore 20.30, con lo show comico degli Arteteca,
 
preceduto da un pomeriggio all’insegna della musica con le band locali per il centro di Panza.
 
Immancabili gli appuntamenti musicali della tradizione:
 
domenica 24 dicembre alle ore 12.00 a Forio vi sarà l’esibizione
 
del Coro Blu Gospel e alle 14.30 del Coro Musicale San Vito in Piazza san Gaetano.
 
La coinvolgente musica del “Gran concerto di Natale” del Maestro Giuseppe Iacono, 
 
il 25 dicembre alle ore 19.30 presso la Chiesa di S. Maria di Loreto,
 
con gli artisti Antonella Iacono, Filomena Piro,
 
Francesca Patalano, Angela Matarese e Gaetano Maschio
 
renderà la sera di Natale ancora più indimenticabile nel solco delle tradizioni,
 
come anche il concerto del San Vito Christmas Choir
 
in programma il 26 dicembre alle ore 11.00 in Piazza San Gaetano.
 
L’ultimo weekend dell’anno sarà caratterizzato da tantissima musica
ed esibizioni live di artisti internazionali.
 
Si parte con una grande ed attesa novità del 31 dicembre:
 
il Gran Veglione di Capodanno a Forio con Dj Giorgio Prezioso di Radio DeeJay e tanti altri ospiti a sorpresa.
 
Lunedì 1 gennaio “Rita Ciccarelli & Flowin Gospel” inaugureranno il nuovo anno in musica
 
con il tradizionale appuntamento a Panza (ore 18.00) e a Forio (ore 21.00) con la coinvolgente musica Gospel.
 
Appuntamento, infine, con la grande musica italiana, sabato 6 gennaio alle ore 19.00 a Panza con il concerto dei Matia Bazar,
 
apprezzatissima e amata band i cui successi fanno ballare generazioni di appassionati e che renderanno l’Epifania ancora più divertente.
 
Durante l’intero mese di dicembre,
 
non mancheranno i tradizionali “Apericena Giovedì Foriano” con musica diffusa e sfizioserie
 
tra il centro storico e l’area portuale di Forio,
 
oltre agli appuntamenti musicali in piazza con “Ballando sotto le stelle”
 
al ritmo caraibico con La Gata Loca (11 dicembre),
 
con gli allievi dell’Accademia Musicale note sul Mare (13 dicembre),
 
la gara canora “Napoli come canti tu” dell’Associazione Onlus Partenope Incanto
 
(13 dicembre) e Denise King – This is Jazz a cura di Michelangelo Calise (3 gennaio).
 
Piazza Matteotti ospiterà l’evento musicale “Miracolo di Natale” a cura del Maestro Peppino Iacono
 
dell’Ass. Vicoli Saraceni (16 dicembre),
 
mentre S.Maria di Visitapoveri sarà il palcoscenico degli allievi della TCA Academy di Teresa Coppa (17 dicembre)
 
e l’Ensamble Mousikè composta da il soprano Nunzia Ferrandino, mandolino e chitarra Michele Cordova,
 
clarinetto Giuseppe D’Antuono, pianoforte e arrangiamenti Giuseppe Carannante (18 dicembre).
 
Protagonisti di questo Natale saranno anche gli alunni dell’IC Forio 1
 
con due concerti presso la chiesa di S. Maria di Loreto (19 dicembre)
 
e le tradizioni nostrane risuoneranno con il San Vito Choir presso la chiesa di San Vito Martire (19 dicembre),
 
la “Tammurriata Foriana” con il Maestro Peppino Iacono e Denis Trani (27 dicembre),
 
“Truvà Pace” una cantata in musica e versi di Giosi Cincotti e Francesca rondinella (27 dicembre),
 
“Tremila vese… in prosa, vierze e musica: u’ furien (e non solo) incontro o’ napulitano”
 
recital canoro a cura del Maestro Gaetano Maschio e Compagnia Fantasynapoli (29 dicembre).
 
Spazio anche ai concerti tradizionali della Banda Musicale Aurora Città di Panza (28 dicembre)
 
e Banda Musicale Città di Forio (30 dicembre).
 
Chiuderà il cartellone di eventi musicali di Forio Xmas 2023
un ritmico “DRUM DAY”
con grandi e piccini della School of Rock (7 gennaio).

scontotrasporti-300x169 Home

SCONTI TRASPORTO MARITTIMO PER CHI SOGGIORNA A ISCHIA

durante il periodo che va dal 7 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024

Grazie alla collaborazione con le compagnie marittime Medmar e Alilauro, coloro i quali prenoteranno (o hanno prenotato) un soggiorno a Ischia nel periodo che va tra il 7 dicembre 2023 e il 7 gennaio 2024 potranno beneficiare di sconti per il trasporto marittimo (link in basso). “Sono grato alle compagnie marittime Medmar e Alilauro per aver collaborato con il comune di Forio per il Natale 2023.
Una occasione, quella degli eventi natalizi, che può dare nuovo slancio, nuova linfa alle attività economiche e produttive del paese, nonché rilanciare fortemente sul mercato turistico nazionale e internazionale il nome di Forio e della intera isola di Ischia.
Nell’ambito delle manifestazioni natalizie, la compagnie Medmar e Alilauro, applicheranno una serie di scontistiche per coloro i quali dal 7 dicembre al 7 gennaio hanno prenotato o prenoteranno il soggiorno sul nostro territorio.”
Queste le parole del Sindaco Stani Verde
riguardo l’iniziativa.
 
Noi di Ischia.cam.it volevamo ringraziare il sindaco e la giunta essendo sempre attenti alle esigenze di turisti e isolani
 

Le 70 e oltre cose da visitare sull’isola d’ischia

Le 70 e oltre cose da visitare sull’isola d’ischia

 

Musei e Giardini

Riserva Naturale di Piano Liguori a Ischia

Lungo mare Casamicciola Terme

Castello Aragonese

Centro storico di Ischia Ponte

Museo Archeologico di Pithecusae Lacco Ameno

Piazza Santa Restituta Lacco Ameno

Giardini della Mortella Forio

Museo Civico del Torrione a Forio

Fungo di Lacco Ameno

Villa Arbusto Lacco Ameno

Parco Idrotermale Castiglione Ischia

Vigneti e cantine di Barano d’Ischia

Villa La Colombaia a Forio

Riserva Naturale di Monte Epomeo Serrara Fontana

Villa La Mortella Forio

Torre Guevara a Ischia

 

Spiaggie e Parchi Termali

Terme di Cavascura Barano D’Ischia

Baia di San Montano

Bagnitiello Casamicciola Terme

Giardini Poseidon

Spiaggia dei Maronti

Terme e sorgenti termali

Scogliera di Cava Grado Sant’Angelo

Spiaggia degli Inglesi Ischia

Spiaggia di Scannella Panza

Spiaggia di Fungo Lacco Ameno

Spiaggia di Citara Forio

Spiaggia di Chiaia Forio

Spiaggia di Cava dell’Isola Forio

Riserva Naturale di Zaro Forio

Ponte di Pietra a Forio

Sant’Angelo Serrara Fontana

Spiaggia di Sant’Angelo Serrara Fontana

Scogliera delle Fumarole di Sant’Angelo

Isolotto di Sant’Angelo Serrara Fontana

Spiaggia di Cartaromana Ischia

Spiaggia di San Pietro Ischia

Spiaggia di Sottopanarea Ischia

Spiaggia del Pescatore Ischia

Spiaggia di San Pancrazio Ischia

 

Chiese e luoghi di culto

La Chiesa di Santa Maria Maddalena

Santa Maria delle Grazie a Sant’Angelo

San Giovanni Battista a Casamicciola Terme

Chiesa del Soccorso a Forio

San Michele Arcangelo a Lacco Ameno

Sant’Antonio Abate a Ischia

Sant’Antonio a Casamicciola Terme

San Bartolomeo a Ischia

Santa Maria della Scala a Ischia

Santa Maria delle Grazie a Ischia

San Giovanni Battista a Ischia

San Pietro a Ischia

Sant’Antonio di Padova a Ischia

San Francesco a Ischia

San Giuseppe a Ischia

San Pietro a Ischia

Santa Restituta a Lacco Ameno

Sant’Antonio Abate a Ischia

Sant’Antonio a Casamicciola Terme

San Nicola a Casamicciola Terme

San Nicola a Serrara Fontana

 Sant’Anna a Serrara Fontana

San Michele Arcangelo a Serrara Fontana

San Giovanni a Ischia

 San Francesco a Forio

Sant’Antonio Abate a Ischia

 Santa Maria di Portosalvo a Ischia

San Gaetano a Ischia

San Ciro a Ischia

San Giovan Giuseppe della Croce a Ischia

San Carlo Borromeo a Ischia

San Giovanni Battista a Ischia

Sant’Antonio a Ischia

San Nicola a Lacco Ameno

Sant’Antonio di Padova a Ischia

San Giuseppe a Ischia

San Pietro a Ischia

 

Vi abbiamo elencanto le 70 e oltre cose da visitare sull’isola d’ischia

Home

Arisa in concerto

SWITCH ON CON ARISA

Ci siamo

 

è tutto pronto per l’accensione del Natale 2023 foriano!

 

Ci vediamo Giovedì 7 dicembre alle 20.00

 

a Piazzale Cristoforo Colombo al Porto di Forio.
Vi ricordiamo che saranno disponibili parcheggi gratuiti e navette gratuite, a breve verranno diramati i dettagli.
Ci siamo! E’ tutto pronto per l’avvio del cartellone di eventi “Forio XMAS 2023” che avverrà giovedì 7 dicembre.

 

arisa-819x1024 Homearee-di-sosta-819x1024 Home

Castello Aragonese

Il Castello Aragonese è uno dei posti più visitati dell’isola D’Ischia.

Appena si arriva a Ischia con le linee marittime, il Castello Aragonese si presenta in tutta la sua bellezza carica di mistero.

Sorge su un isolotto di roccia vulcanica ed è collegato all’isola con un ponte di 220 mt.

 Le origini del Castello risalgono a Gerone I, tiranno di Siracusa, che intervenne nel conflitto

tra Tirreni e Cumani.

Questi ultimi a seguito della vittoria diedero in dono l’intera isola al Tiranno siracusano che li aveva aiutati , stabilendo così un primo insediamento nella zona dove ora sorge il Castello.

Fu poi la volta dei Romani che nel 315 a.C. conquistarono l’isola e trasformarono il Castello in un fortino difensivo.

Ci furono successivamente le invasioni barbariche, la dominazione normanna e a seguire quella sveva.

Fino a giungere al periodo delle lotte tra Angioini e Aragonesi, che coinvolgono anche le vicende del Castello.

Nel 1423 Alfonso I d’Aragona riconquistail potere e nel 1441 modifica la struttura del Castello

che è quella attuale e che si  ispira dichiaratamente alla costruzione del Maschio Angioino di Napoli.

In questo periodo il Castello non ha più solo una funzione difensiva, ma apre le sue porte

per accogliere la corte e diventare una vera e propria residenza reale.

Il Castello Aragonese, nel 1509 , viene scelto da Vittoria Colonna per le nozze con Ferrante d’Avalos, marchese di Pescara.

Con la dominazione spagnola ed austriaca il Castello progressivamente si spopola e si giunge al

18° secolo, quando ormai è adibito solo a carcere politico.

Con la successiva unità d’Italia, il territorio in cui sorge il Castello entrerà a far parte del suolo pubblico del nuovo Regno d’Italia.

La vera fortuna contemporanea del Castello ha inizio quando nel 1912 un avvocato ischitano,

Nicola Ernesto Mattera, acquista all’asta il Castello e ne fa la propria dimora,

avviando una lenta e graduale opera di restauro.

Nel 1967 il Castello fu dichiarato dallo Stato italiano suolo non edificabile perché monumento nazionale.

Il Castello è tutt’oggi un monumento nazionale autofinanziantesi tramite il costo del biglietto d’ingresso e senza ricorrere a finanziamenti pubblici.

Noleggio Barche

Isola D’Ischia