Benevento ed il Sannio

Benevento ed il Sannio

beneventum-300x197 Benevento ed il Sannio

Benevento Città sannitica, romana, longobarda e poi pontificia, Benevento vanta un buon patrimonio storico ed archeologico. Una leggenda che risale al medioevo la vuole la “città delle streghe”, fama che sopravvive ancora oggi.
Benevento si trova nell’entroterra appenninico della Campania, nella parte meridionale della regione storica del Sannio.
Benevento trasse particolari benefici dall’essere situata su una importante arteria di comunicazione quale era al tempo la via Appia. Traiano la scelse quale punto di partenza per la via che prese il suo nome, fu così che la città prosperò in modo particolare, arricchendosi di numerosi e splendidi monumenti. In quel periodo fu la città più popolosa del Meridione dopo Capua.
La provincia tutta è una zona prevalentemente montuosa che occupa il cuore della Campania. Attraversata dai fiumi Sabato e Calore e dalla vasta rete dei loro bacini idrici, ed immerso in un ambiente naturale di grande bellezza, ricco di vegetazione spontanea e con un clima che favorisce il soggiorno nei suoi caratteristici e suggestivi centri.
Le ricerche archeologiche hanno accertato la frequentazione dell’uomo nel Sannio già nella preistoria, ma la sua storia è segnata dalla presenza di popolazioni Osche e Sannitiche, queste ultime particolarmente bellicose fino all’opporsi all’espansione di Roma, dando così vita alle guerre Sannitiche. Con il decadere di Roma il territorio fu soggetto a Goti, Svevi ed Aragonesi.
Numerosissime sono le testimonianze storiche ed archeologiche in questa zona dal museo di Pietraroja dove è custodito il fossile di cucciolo di dinosauro denominato “Ciro” , il Museo del Sannio ospitato nel chiostro della Chiesa di Santa Sofia ed un’altra

Duomo con i tesori di San Gennaro, la chiesa di Santa Chiara, San Lorenzo Maggiore, chiesa del Gesù Nuovo, Sant’Anna dei Lombardi con le tele del Vasari, Santa Luciella, San Franccesco da Paola oltre le stradine, i rioni come la Sanità con il Palazzo dello Spagnuolo e le Catacombe di San Gaudioso, Quartieri Spagnoli, i suoi sotterranei come il Camposanto delle Fontanelle al Rione Sanità, le Catacombe di San Gennaro a Capodimonte, ed il museo dell’Acqua LAPIS ai Tribunali e la Galleria Borbonica

i numerosi ed artistici teatri come il San Carlo, Mercadante, Diana, Trianon, Sannazzaro e Bellini, Diana. Oltre la Galleria Umberto I° e tanto altro ancora.
Napoli è la CITTA’ per eccellenza, la città che nel corso della storia ha insegnato arte e cultura al mondo intero

senza mai disdegnare le origini di un popolo multietnico ma assolutamente inimitabile.

Napoli gode di un clima tipicamente mediterraneo, con inverni miti e poco piovosi ed estati calde e secche,

ma comunque rinfrescate dalla quella brezza marina che raramente manca sul suo golfo.

Il sole splende mediamente per 250 giorni l’anno difatti resta sempre………….

…………..”‘O paese do’ sole, do’ mare e da’ fantasia”

Home

Terrazza Di Tifeo